Barbie umana

La Barbie per me rappresenta una ragazza bella, acqua e sapone, sexy e con tutti i canoni della bellezza occidentali: bionda, magra, bella e spontanea. E’ facile da immaginare ciò pensando alle bambole che hanno conquistato il cuore di generazioni di bambine e alle loro rappresentazioni nei cartoni a loro dedicati, dove le protagoniste sono ragazze di una bellezza semplice e spontanea e capace di fare risplendere la Barbie di luce propria senza farla sentire estranea agli altri personaggi.

Allora non capisco perché adesso esistono certi personaggi reali che fanno venire i brividi: sto parlando dei Ken e delle Barbie umani. Mi fanno ribrezzo perché hanno stravolto non solo il loro corpo (potrei anche dire a chi importa?) ma anche il significato dell’essere una Barbie; insomma, se dico Barbie umana viene da pensare a bellezze naturali come ad esempio Emma Roberts e Amanda Seyfried o a ragazze inizialmente anche carine ma che con il tempo si sono sottoposte a orribili operazioni arrivando a togliersi pure le costole? Poi, lo trovo anche diseducativo.

Secondo me, le vere bambole sono quelle elencate nel primo capitolo e per averne un esempio lampante basta rivolgere le attenzioni a Reese Witherspoon, una delle attrici più amate della sua generazione: il suo Legally Blonde insegna come essere una perfetta Barbie umana e conservare ancora la propria umanità (che poi è un film che consiglio).

Ecco, questa è una mia riflessione sull’argomento.

nrm_1422464728-elle-woods.jpg

 

Pubblicato da

Austin Dove

Mi chiamo Antonio, sono uno studente della facoltà universitaria di Scienze ambientali presso Ca' Foscari a Venezia. Pur studiando materie legate all'ambiente, la mia passione è l'arte e quindi qui provo a condividere ciò che apprezzo e le mie riflessioni! Ciao!^^

3 pensieri su “Barbie umana”

    1. ADORO questa canzone! era nel mio disco da party per bambini e quindi ci sono cresciuto, la voce morbida della cantante è perfetta e il video potrebbe essere allo stesso livello come ambientazioni e colori di un vero e proprio cartone barbie XD
      sapevi che è stata pure portata in tribunale dalla casa di produzione della barbie ma si è salvata perke giudicata parodistica e quindi opera d’arte protetta dalla libera espressione?
      secondo me questa canzone è ottima per immedesimarsi in quel mondo e spiega bene la vita di quelle bambole xD
      e poi, potrebbe anche spiegare innocentemente questo nuovo fenomeno dei tizi che diventano mostri di plastica: LIFE IN PLASTIC IS FANTASTIC!!

      tu cosa ne pensi?

      "Mi piace"

      1. Penso che la Mattel abbia dimostrato scarso senso dell’umorismo nel portare gli Aqua in tribunale: se te la prendi così tanto per una innocentissima parodia sei tu ad avere dei problemi, non gli altri.
        Oltre che scarso humour, la Mattel ha dimostrato anche una scarsa conoscenza delle leggi del marketing: gli Aqua hanno fatto una pubblicità enorme al loro prodotto, e qualsiasi forma di pubblicità genera un ritorno economico, quindi è paradossale che la Mattel li abbia trascinati in tribunale anziché baciargli i piedi. Grazie per la risposta! 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...