Surrogates

surrogates.jpg

Questo film mi è piaciuto molto soprattutto perché fa riflettere, aiuta lo spettatore a chiedersi cosa vorrebbe essere, cosa sia meglio fare in un mondo dove è possibile nascondere i propri difetti e sfoggiare la versione migliore di sé; riguardo a ciò, ho apprezzato la scelta degli attori, tutti incredibilmente belli ma freddi: un Bruce Willis con i capelli ma con tanto fondotinta, una Rosamund Pike glaciale e un mondo di modelli che vivono le vite di ciascuno di noi. Inoltre, la scelta di fare vivere le giornate da un robot e quindi proiettandoci in una realtà migliore di quella attuale mi ha portato alla mente film di fantascienza quali Matrix e Avatar, in cui ciò espande le possibilità degli utenti; qui, invece, adibito alla vita di tutti i giorni anche se più sicuro alla fine questa passività viene vista negativamente e forse, anche se mi piacerebbe vivere la versione che ritengo perfetta di me e poterla modificare con l’evoluzione della mia personalità e dei miei gusti, mi spaventerebbe perdere la possibilità di vivere liberamente e chissà, forse si finirebbe come in Matrix!

Beauty-Supply03.png

Realtà

Avatar

Pubblicato da

Austin Dove

Mi chiamo Antonio, sono uno studente della facoltà universitaria di Scienze ambientali presso Ca' Foscari a Venezia. Pur studiando materie legate all'ambiente, la mia passione è l'arte e quindi qui provo a condividere ciò che apprezzo e le mie riflessioni! Ciao!^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...