Witness

Ultimo album di Katy Perry, lavoro non particolarmente apprezzato o capito dalla critica e dai fan, Witness è stato il primo album a venire comprato dal sottoscritto e mi è piaciuto veramente tanto.

Il mio genere preferito parlando di musica è proprio il puttanpop  e infatti conosco Katy fin dalle prime canzoni, scoperte su YouTube; una volta avevo anche provato ad ascoltare una canzone del suo primissimo album, quello che nessuno conosce, su tema religioso ma non ho retto! Le sue canzoni che preferisco sono Roar e Legendary Lovers, mentre i video più belli sono il frizzante Hot N Cold e l’elegante e raffinata ballata Unconditionally. Poi vabbeh, non disdegno nessuna cantante pop, anche se preferisco quelle senza grandissima voce perché sennò la canzone è la sagra delle ossesse…

Comunque, ho comprato l’album e lo adoro! Composto da ben 15 tracce più due bonus (di cui mi sono accorto solo dopo l’acquisto) mi piace ascoltarlo perché nella sua semplicità riesce a rilassare e a lanciare un messaggio solidale e di testimonianza del nostro momento. Bisogna dire che le principali le conoscevo tutte e le ascoltavo spesso, ma comunque ho ovviamente delle preferenze: mi piace soprattutto Into me you see e Chained to the rhythm; le altre sono belle e trovo l’album molto coeso come suoni e comunque le canzoni non saranno super impegnate ma un messaggio di fondo ce lo hanno e questo lo eleva!^^

A te è piaciuto?

witness.jpg

Ciao, se hai apprezzato questo post, leggi anche questi!^^

Swish Swish Bish

 Bon Appetit 

California Gurls 

Unconditionally 

Pubblicato da

Austin Dove

Mi chiamo Antonio, sono uno studente della facoltà universitaria di Scienze ambientali presso Ca' Foscari a Venezia. Pur studiando materie legate all'ambiente, la mia passione è l'arte e quindi qui provo a condividere ciò che apprezzo e le mie riflessioni! Ciao!^^

2 pensieri su “Witness”

  1. Tutto vero! Chi, come me, è un vero fan di Katy con questo album l’ha capita davvero nel profondo e si è avvicinato a lei come non mai. Witness è maturo, coeso e profondo, capace di instaurare un diretto contatto tra ascoltatore e artista, e in questo Katy è davvero maestra. Sono contento che anche tu, che non sei particolarmente seguace, sia riuscito a cogliere il vero significato, non dando ascolto alla gogna mediatica che l’ha vista protagonista lo scorso anno, declassando vergognosamente un album che invece avrebbe meritato molto di più.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...