Buon nuovo anno^^

Buon nuovo anno a tutti!^^

Come al solito quando uscirà questo articolo io starò ronfando beatamente nel mio letto dopo una notte di festeggiamenti. E che dire, di certo il mio 2018 è stato un anno di power up in vari settori: infatti, ho iniziato il secondo anno universitario, ho cambiato servizio come rover, il mio microscopico blog sta lentamente crescendo e sto acquisendo sicurezza come persona nel mondo provando nuove azioni e nuovi sentimenti.

Di certo, il momento più saliente da raccontare con leggerezza è quando ho superato il test pratico su quattro ruote per la patente: grandi ansie, attesa per l’inizio della prova tra toilette, chiacchiere e macchinette per il cibo e infine una buona circolazione su strada terminata con un pessimo parcheggio. xD

I blog invece stanno crescendo benino: quello su Blogfree sta per raggiungere le diecimilavisite mentre questo ha raddoppiato le visite del primo anno di vita. Certo, non capisco come sia possibile che con più lettori le visite siano le stesse di sei mesi fa ma comunque credo di stare anche maturando a livello critico cercando di compensare le mie carenze di conoscenza in merito dei miei interessi.

Spero che quest’anno si riveli ancora migliore e che finalmente riesca a superare qualche benedetto esame universitario! Sennò, vabbhe, inizierò a lavorare nei weekend come cameriere.^^

Cambiando totalmente argomento, ecco la mia lista di film che consiglio da molto tempo nel primo giorno di ogni mese. Ovviamente, essendo passato Dicembre e non un mese in cui ero supermega impegnato potendo gestire meglio i diversi impegni sono riuscito ad apprezzare il doppio dei film e quindi oggi ci sarà una decina di titoli da vedere assolutamente!!!

  • Tre all’improvviso: una piacevole commedia che rivedo sempre con piacere perché ha la Heigl nel cast e a circondarla una serie di colleghi che apprezzo tra cui la McCarthy. Con leggerezza tratta del vero significato della famiglia e degli impegni che ne derivano, facendoci capire che alla fine è la famiglia la cosa più importante!
  • Mamma mia: Here We Go Again: sarà una trappola per allodole versione sequel ma a me ha aperto il cuore: qui vediamo il passato di Donna e come ha formato il proprio legame con Sofia, qui vediamo come Donna se la spassa con i suoi tre famosi amanti, qui vediamo la figlia seguire il sogno della madre e cercare di riaprire l’hotel, qui vediamo Sophie alle prese con la relazione a distanza e la scoperta di una rivelazione che la avvicina maggiormente alla madre, qui vediamo nuove canzoni e quelle vecchie proposte in situazioni e con significati diversi. Bellissimo, l’ho visto in madrelingua, consigliatissimo!
  • Un cappotto di mille colori: questo è un film biografico sull’infanzia di Dolly Parton e il titolo di questo biopic è lo stesso di una sua canzone. Se conoscete quest’eccelsa artista non potete non guardarlo perché veramente è interessante ed emotivo e inoltre è prodotto dalla cantante, quindi presumo sia pure fedele ai fatti.
  • Joy: altra star, altro film biografico basato sui ricordi della stessa. Qui parliamo di un’imprenditrice che ha rivoluzionato l’uso del moccio e ha dovuto combattere per rendere la sua idea quella vincente in un mondo maschilista e approfittatore dove sono quelli senza nessun talento ad avere fortunatamente i soldi. La scena più bella è la sua vendita televisiva.
  • Colette: biografia sulla scrittrice francese Colette mi è piaciuto perché nella prima parte, quando è controllata dal marito e dalle usanze sociali, sono abbondanti gli specchi e quindi secondo me l’idea delle maschere pirandelliane mentre la seconda parte si vede una vera e propria liberazione artistica e sessuale che culmina con il divorzio dal marito padrone. Molto belle anche le musiche, soprattutto a teatro.
  • Un piccolo favore: film che ho adorato e che consiglio per coloro che apprezzano un thriller a tinte allegre, colorato e pieno di colpi di scena. Durante la sua visione ho avuto veri scoppi di risate grazie alle battute che sparano i personaggi ma anche infarti non dovuti a jumpscare ma legati al trascorrimento della trama, come succede durante i trasloco. Se siete fan della Kendrick o della Lively dovete guardarlo, sono perfette per i loro ruoli e alla fine secondo me questi film celebra la potenza femminile!
  • Black Christmas: allora, chi non lo conosce lo vada a vedere su YT per rimediare, è un reato non conoscerlo. Pietra miliare e precursore dello slasher, l’ho trovato veramente inquietante per l’atmosfera che riesce a creare grazie a telefonate che dopo la millesima diventano sinonimo di stress, una casa enorme, sequenze oniriche che non capiamo se siano al presente o al passato e infine temi importanti che celano la vera natura del film. La sequenza finale è quella che mi ha dato il colpo di grazia!
  • Rapunzel: per una volta un riadattamento della Disney che mi è piaciuto, ma forse perché è Pixar. Lei è adorabile come non abbia conoscenza del mondo ma soprattutto calli sui piedi dopo una giornata a scarpinare senza scarpe; lui è simpaticissimo e assieme ai due animali accompagnatori forma una buona spalla comica. Film sull’emancipazione, molto bella la cattiva che fa una fine molto comune nei classici Disney.
  • Il mio grosso grasso matrimonio greco: altro film che riguardo appena lo fanno in TV, mi rivedo nella protagonista e rido alle continue battute che sento come se fossero quasi un’introduzione ancora maggiore al suo mondo; mi piace sempre questa commedia, perché mi stimola a sognare!
  • Nei panni di una bionda: film vecchiotto, ce li avrà i suoi vent’anni, mi ha colpito perché forse noi denigriamo o comunque non apprezziamo pienamente ciò che non capiamo o non c’è chiaro; qui infatti vediamo un uomo maschilista che ucciso da tre sue ex rinasce nel corpo di una biondona per trovare una donna che lo ami l’uomo che oramai era ed è ovvio che alla fine questa sua situazione lo trasformi caratterialmente e nei valori perché la sua coscienza maschile è comunque sempre presente nel corpo femminile e ne può provare le gioie e i dolori.

Ecco, questa è la mia lista, spero possiate apprezzarla. Quindi auguro nuovamente un felice anno nuovo e ciaone!^^

rapunzel.gif

Pubblicato da

Austin Dove

Mi chiamo Antonio, sono uno studente della facoltà universitaria di Scienze ambientali presso Ca' Foscari a Venezia. Pur studiando materie legate all'ambiente, la mia passione è l'arte e quindi qui provo a condividere ciò che apprezzo e le mie riflessioni! Ciao!^^

2 pensieri su “Buon nuovo anno^^”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...