L’avaro

Buongiorno, oggi voglio parlarvi di un film che avevo citato in questa lista, che mostra alcuni film consigliati per i loro meravigliosi costumi: L’avaro!

l'avaro.jpg

L’avaro è una divertente commedia basata su un’opera omonima scritta da Molière e interpretata da attori del calibro di Alberto Sordi, Christopher Lee e sex symbol dell’epoca come la seducente Laura Antonelli. Il film segue i ricami della commedia tradizionale (un vecchio misantropo e avaro vive in una tranquillita spartanità fino a quando un ricco cardinale vuole arricchirsi facendogli sposare la sorella famosa per le sue vedovanze sospette; allora l’avaro per sfuggire alle grinfie si rivolge a una sua bella dipendente/amante per farsi trovare una moglie) per concludersi ovviamente tramite un ex machina nel migliore dei modi, almeno per il personaggio interpretato dalla Antonelli.

Quello che mi è piaciuto di questa pellicola è lo sfarzo che mostra negli interni, soprattutto della casa di gioco, e nei costumi scelti. Secondo me il contrasto principale si basa sulla lussuria del mondo e la povertà dell’anima perché alla fine tutti i personaggi vivono o vivranno situazioni di grande lusso ma alla fine sono tutti infelici, in balia di un vecchio avaro ed egoista. Il mio personaggio preferito è la scaltra e bella Frosina, una gatta che ronfa a più padroni fino ad affezionarsi a quello con la casa più bella e accogliente; il suo privé alla casa di gioco è una stanza spettacolare, colorata, piena di cose eleganti e dopotutto è là che vediamo il suo potere, quanto sia lei a governare una delle aziende più redditizie del suo padrone.

Inoltre, durante la visione ho notate alcune inquadrature molto belle: durante una delle ultime scene, in una cassaforte si vede un bellissimo gioco di meccanismi per poi essere inondati da una bellissima luce dorata che domina la visuale; un’altra scena molto bella è la dipartita del papa perché al contrario di quanto succede in Dracula di Bram Stoker prima vediamo lui andarsene, poi la solo la sua ombra e infine le oscurità!

A me è piaciuto molto, se non ci fosse stato Alberto Sordi avrei preferito ma comunque è bello da vedere. Voi cosa ne pensate di questa commedia?

Pubblicato da

Austin Dove

Mi chiamo Antonio, sono un appassionato di cinema. Pur avendo studiato materie legate all'ambiente, la mia passione è l'arte e quindi qui provo a condividere ciò che apprezzo e le mie riflessioni! Ciao!^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...