I demoni nella mitologia nordica

Oggi grazie al mio I miti nordici, un dizionario di mitologia nordica scritto e curato da Gianna Chiesa Isnardi, voglio tornare a parlare e inoltrarmi con voi nella mitologia dei nostri vicini del Nord! E quindi, dopo Fenrir, vi parlo dei Demoni!

I Demoni secondo le leggende sono incontrabili sotto diverse forme e quindi già questo li avvicina molto a quelli della mitologia greca (basti pensare al corteo di divinità della Notte) o al nostro bestiario satanico; diverse forme che ovviamente sono tutte di carattere orrendo e mostruoso. Sono legati alle forze che dimorano nell’oscurità e alla fine sono manifestazioni del caos: infatti, essendo la contrapposizione delle divinità simbolo dell’ordine cosmico è facile capire quanto i Demoni siano favorevoli alla distruzione di ogni ordine e alla liberazione del nostro io animale e istintivo.

Esempi di demoni possono essere i Giganti, i figli di Loki (tra cui Fenrir) e perfino uomini la cui natura non è puramente umana ma invece una miscela di umanità e inciviltà. Ciò che mi affascina è che al contrario della religione cristiana le religioni più antiche erano più aperte ai fenomeni naturali e quindi nelle loro leggende la fantasia prendeva il sopravvento, restando sempre fedele al mondo. E’ un caso che l’uomo mentre inizia a costruirsi la propria futura società racconti di come i suoi dei scaccino le manifestazioni della natura?

Dopotutto, è quello che facciamo ora nella vita reale e non nei sogni quando disboschiamo e inquiniamo la Terra: a che serve concentrarsi sulla salvezza di poche specie di animali e piante se poi il Ragnarok si abbatterà su di noi?

thwaitesia-_nigronodosa_d6682

Pubblicato da

Austin Dove

Mi chiamo Antonio, sono uno studente della facoltà universitaria di Scienze ambientali presso Ca' Foscari a Venezia. Pur studiando materie legate all'ambiente, la mia passione è l'arte e quindi qui provo a condividere ciò che apprezzo e le mie riflessioni! Ciao!^^

2 pensieri su “I demoni nella mitologia nordica”

  1. Non so se ho capito bene quello che vuoi dire. Nelle leggende gli uomini mettono effettivamente in scena le loro stesse azioni: così come loro costruiscono una civiltà, gli dei portano ordine nel caos, ma questo avviene anche nel cristianesimo, nella Genesi. Alla fine, gran parte dell’Antico Testamento ripercorre lo schema mitico delle altre religioni antiche, dal momento che, più o meno, è loro contemporaneo, con la differenza di essere incentrato su un’unica divinità trascendente. Però non capisco cosa intendi con “l’essere più aperti ai fenomeni naturali”.

    Hai letto Norse Mithology, di Neil Gaiman? E’ stato la mia personale introduzione alla mitologia nordica, di cui sapevo molto poco oltre a qualche nome.

    Piace a 1 persona

    1. 1)il cristianesimo a copiato dalle altre religioni, con la figura di cristo simile in modo imbarazzante a quella di socrate (la mia prof di greco ci aveva fatto fare un approfondimento)
      2)nell’iconografia i giganti, i titani, i demoni si distinguono per sembianze selvagge o direttamente animali e quindi sconfiggerli secondo il mio punto di vista significa sconfiggere la natura e dominarla

      “l’essere più aperti ai fenomeni naturali”: intendo che erano più legati alla natura, gli dei incarnavano gli elementi e vivevano in mezzo alle montagne/campagne

      nu, e tu hai letto il mio? il mio non è un vero dizionario, è tipo un testo che ne parla in maniera scolastica come stile

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...