La mia maschera veneziana

Buongiorno a tutti! Tra le mie molte passioni si annovera anche quella della decorazione, che credo sia in grado di appagare il mio senso dell’ordine e della precisione, e per questa mia passione con il passare di molti mesi ho decorato una maschera veneziana di cartapesta comprata a Venezia prima dell’alluvione di qualche giorno fa. Pur volendo provare a costruire la mia maschera interamente da me, con la tecnica del palloncino, questa volta ho scelto la sola decorazione!

photo_2019-11-18_19-17-24.jpg

Questa mia maschera veneziana è nata come una banalissima total face, ma non è una banale total face: gli zigomi sono stati stravolti, il naso ingrossato, la fronte inspessita e gli zigomi rialzati; ho voluto farla mia, con un naso grande e la bocca coperta come se potesse trasmettere i propri sentimenti al mondo solo con gli occhi.

Decorare questa maschera è stato un percorso abbastanza lungo e per il quale ho addirittura comprato nuovi strumenti tra cui un tipo di tempera di tempera solida simile a cera; gli altri che ho usato sono: le tempere, la vernice con polvere d’oro, glitter multicolore, giornale e scotex, scotch e colla. Interessante vero?

Se siete interessati, ecco tutti i passaggi:

  1. Comprata una maschera  bianca total face a Venezia
  2. Ho incollato sulla parte superiore strisce di carta colorata, dalle tempie agli occhi
  3. Ho applicato uno strato di pittura bianca sulla totalità del viso
  4. Ho dipinto di nero le labbra
  5. Ho ingrossato il naso e applicato una benda di giornale sulle labbra e il mento
  6. Ho dipinto di rosso sangue la parte non bendata della maschera
  7. Ho applicato uno strato di vernice nera pura sulla benda di giornale, usando lo scotch di carta per non intaccare il rosso precedentemente posto
  8. Ho decorato il tutto con colla al cui interno c’era polvere dorata e con composti glitterati

Questa è la mia maschera. Trovo molto interessante che una volta indossata e applicato un filtro banalissimo del telefono il suo significato carnevalesco venga stravolto totalmente!

E voi? Avete mai provato a decorare una maschera?

photo_2019-11-18_19-16-40.jpg

Pubblicato da

Austin Dove

Mi chiamo Antonio, sono uno studente della facoltà universitaria di Scienze ambientali presso Ca' Foscari a Venezia. Pur studiando materie legate all'ambiente, la mia passione è l'arte e quindi qui provo a condividere ciò che apprezzo e le mie riflessioni! Ciao!^^

8 pensieri su “La mia maschera veneziana”

  1. Ne ho decorata una millemila anni fa. A carnevale io e i miei amici avevamo fatto un carro dedicato all’hard rock e al metal, e io ero vestito come un qualche chitarrista di cui ora non ricordo né il nome né il gruppo. Tale chitarrista suonava sempre con una maschera horror indosso, per cui me la sono fatta.
    Ho preso anche io una total face bianca, le ho tagliato il naso e con del cartoncino ho fabbricato le aggiunte che mi servivano per darle la forma adatta. Poi ci sono andato giù di carta igienica e colla vinilica come se non ci fosse un domani per renderla più resistente e uniformarla, e per finire l’ho colorata di grigio con i dettagli neri fatti in pennarello indelebile. Non era un granché, ma per quello che serviva ha fatto il suo dovere!

    Piace a 1 persona

  2. Non l’ho mai fatto, ma saranno almeno dieci anni che ci penso ^^
    Io ho un debole per quelle maschere veneziane a mezzo volto (credo sia associata a Casanova) e per il medico della peste, quella col becco lungo, ma in generale, mi piacciono un po’ tutte le maschere, veneziane o meno.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...