Le amiche della sposa, un bellissimo percorso di rinascita

Buongiorno, avete mai visto Le amiche della sposa? No? Peccato: Le amiche della sposa è un bel film con Kristen Wiig, Melissa McCarthy e Rose Byrne, film che ha concesso una nomination agli oscar per la brava Melissa.

le amiche della sposa commento

Le amiche della sposa narra la storia di Annie Walker, donna con la vita allo scatafascio che vede la sua migliore amica di una vita allontanarsi da lei dopo che l’amica l’aveva scelta per essere la damigella d’onore al matrimonio. Un film di rinascita, un film al femminile scritto dalla Wiig stessa; è un film da vedere perché è una commedia senza il filtro del politically correct, mostra una donna frustrata e disperata e molte volte le situazioni paradossali o drammatiche che siano adeguano il linguaggio al contesto della scena.

Personalmente ho adorato Le amiche della sposa e l’ho difeso a spada tratta anche da chi lo ha criticato perché è scorretto, ma non mi importa.

Ha dialoghi molto iperbolicamente estremizzati e la comicità è situazionale. Non mostra donne perfette o belle, mostra donne quando fanno figure da chiodi, quando hanno una crisi intestinale ( e non è una scena comica ), quando falliscono. I personaggi di Le amiche della sposa sono caratterizzati molto bene e le tre attrici famose sono calate molto bene nelle parti, anche se forse la Byrne riesce maggiormente a ritrarre una perfettina anche grazie al suo viso pulito e una bellezza molto tradizionale; tutti e tre i loro personaggi sono riusciti a essermi simpatici!

Oltre al fatto che ho adorato i vestiti e le scenografie lussuosi, Le amiche della sposa mi è piaciuto molto per la sottotrama dell’amicizia: durante la narrazione, una nuova amica si aggiunge all’inseparabile duo di amiche (sposa e damigella d’onore) e questo scatena una forte rivalità tra la protagonista e quella nuova, interpretata per l’appunto dalla Byrne. Le scene più belle sono quelle nell’aereo e nella boutique di abiti da sposa: qui si arriva quasi a un surrealismo assurdo, trascende la demenzialità o la comicità e arriva quasi alla vergogna; come ho già detto, Le amiche della sposa non racconta un mondo facile.

Quando ho guardato Le amiche della sposa mi ha fatto bene farlo, perché quello del personaggio della Wiig è un percorso di rinascita; lei ha perso tutto: viene scacciata dal coinquilino e torna a vivere dalla madre, è fallita come negoziante e corre dietro a un uomo che la oggettifica e manco la fa sentire desiderata. Mi ha fatto ricordare che comunque c’è una rinascita e per il periodo che stavo passando, di grande flop universitario e altre cose, mi ha fatto bene.

Spero che abbia fatto bene anche a voi e che vi sia paciuto. A me Le amiche della sposa è piaciuto molto e lo consiglio.

Pubblicato da

Austin Dove

Mi chiamo Antonio, sono uno studente della facoltà universitaria di Scienze ambientali presso Ca' Foscari a Venezia. Pur studiando materie legate all'ambiente, la mia passione è l'arte e quindi qui provo a condividere ciò che apprezzo e le mie riflessioni! Ciao!^^

2 pensieri su “Le amiche della sposa, un bellissimo percorso di rinascita”

    1. oh sì
      ci ho messo un po’ a capire cosa fosse ma alla fine google images mi ha aperto gli occhi; bello ma molto triste in un certo senso. politically scorrect e molto riflessivo, fa pensare come kirsten sia quasi gelosa della sua amica (che teneva come amica solo per egoboostarsi??) perke si sposa prima di lei pure con un gran figo

      dovrei rivederlo ma ho un ricordo molto bello

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...