10 Queer Movies 3.0

Buongiorno!

Anche io sto iniziando a cedere, forse perché le lezioni sono poche ma in orari orribili, forse perché non faccio altro che studiare, forse perché vedo la fine della uni e mi torna su tutta la stanchezza accumulata in tre lunghi anni. Sarà. Comunque, mi scuso se sono poco presente nella piattaforma eh!

Oggi propongo la continuazione di una mia lista iniziata un annetto scarso fa, con dieci film aventi personaggi LGBT o Queer decenti e ben caratterizzati; o almeno non macchiettistici o stereotipati. Come al solito, vi invito a scoprire i titoli e quindi non vi faccio spoiler.

Buona lettura!^^

  • La moglie in bianco… l’amante al pepe
  • Your Highness
  • A star is born
  • Hysteria
  • Diverso da chi?
  • Un misterioso Babbo Natale
  • Natale fuori città
  • Green Book
  • Ma che colpa abbiamo noi
  • Agatha e la verità sull’omicidio del treno

Eccomi qui. Li conoscete tutti? Due li avete già letti sul mio blog sulla mia lista dei film natalizi, mentre un altro lo troverete a breve come film con commento e riflessioni. Quale secondo voi?

Parte uno: qui

Parte due: qui

Pubblicato da

Austin Dove

Mi chiamo Antonio, sono uno studente della facoltà universitaria di Scienze ambientali presso Ca' Foscari a Venezia. Pur studiando materie legate all'ambiente, la mia passione è l'arte e quindi qui provo a condividere ciò che apprezzo e le mie riflessioni! Ciao!^^

27 pensieri su “10 Queer Movies 3.0”

  1. Your Highness non mi piace, mentre Hysteria era molto divertente! È nata una stella penso sia in lista per via della presenza di Lady Gaga, che io amo molto, e il film mi è piaciuto tanto. Gli altri non li ho visti, lo ammetto. Se non lo hai visto ti suggerisco Il Vizietto, divertentissimo, e l’inglese Kinky Boots, oltre al classico A Wong Foo grazie di tutto Julie Newmar. Dai che ormai ti manca poco per l’università, ultimo sforzo!

    Piace a 1 persona

    1. ciao!
      asib è là perke lei ha amici gay e si esibisce a inizio film con le dragqueen^^
      non ho visto il vizietto ma ho visto il remake americano piume di struzzo con robin williams

      speriamo!

      "Mi piace"

  2. È l’ora dei controversi…
    «Belle al bar» di Alessandro Benvenuti… controverso perché fu accusato di buttarla in caciara, semplificarla e di copiare troppo da Almodovar…
    «La Mala Educacion» di Almodovar… controverso perché rappresenta molti gay come perversi sadomasochisti violenti…
    «Windows» di Gordon Willis (è su YouTube)… controverso perché presenta un serial killer gay…
    «Dressed To Kill» di Brian De Palma… controverso perché il cattivo è un transessuale…
    «Cruising» di William Friedkin (occhio: circolano diverse versioni)… controverso perché presenta la comunità gay newyorkese del 1980 come una masnada di degenerati…
    «The Birdcage», il remake di Mike Nichols del «Vizietto» con Robin Williams e Nathan Lane… controverso perché potrebbe essere accusato di “prendere in giro” (non sono d’accordo, ovviamente: il «Vizietto» originale è peggio!)…
    «The Crying Game» di Neil Jordan… controverso perché?… non lo so!
    «Sotto il vestito niente» di Carlo Vanzina… controverso perché le cattive sono omosessuali…
    «The Music Lovers» di Ken Russell… controverso perché oggi considerato una carnevalata…
    «Priscilla» di Stephan Elliott… controverso perché? no… non controverso…
    «Suddenly Last Summer» di Joseph Leo Mankiewicz… controverso perché il personaggio gay non è il massimo della vita…
    «Cat on a Hot Tin Roof» di Richard Brooks (questo e il precedente sono basati su testi di Tennessee Williams)… controverso perché documenta i problemi dell’essere gay latenti negli anni ’40 e ’50…
    «Interview with the Vampire» di Neil Jordan… controverso perché? no… neanche questo è controverso…
    «Sleuth» di Kenneth Branagh… controverso perché, ancora, i gay sono melliflui…
    «Angels in America» ancora di Nichols (sono 6 puntate di una 50ina di minuti l’una)… controverso perché non tace dei drammi dell’AIDS e dei traumi di essere gay negli anni ’80…
    «Ornella», terzo episodio di «Vedo nudo» di Dino Risi… controverso perché? no: non controverso…

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...