Cucina: pane all’uovo

Buongiorno!

Oggi torno con un post di cucino ispirato da un post di Instagram ma da cui si distacca nella preparazione: riquadri di pane con dentro un uovo e il condimento a scelta! Una ricetta semplice per una colazione all’americana o un pranzo da portare via e riscaldare in seguito.

Ecco la ricetta:

  1. Prendi una padella o una piastra e cospargila di olio o burro, per renderla antiaderente; accendi la fiamma del fornello per iniziare a riscaldare.
  2. Da una fetta di pane, taglia da essa un quadrato interno abbastanza grande per formare una cornice con la fetta rimasta e metti la cornice sulla padella.
  3. Ora che hai la cornice che sta cuocendo, svuota il guscio d’uovo (con tuorlo e albume) dentro alla cornice di pane e con la forchetta rompi l’albume in modo che si sparga in modo omogeneo dentro al buco del pane.
  4. Subito aggiungi il condimento desiderato sull’uovo (se esso è particolarmente grasso, cuocilo prima) in modo che si amalgamino.
  5. Ora, prendi il quadretto di pane lasciato da parte e mettilo sopra al condimento per formare un coperto al buco della cornice.
  6. Con la spatola, capovolgi il tutto in modo che il quadretto, la cornice e il ripieno si uniscano durante la cottura e formino un piccolo toast ripieno.
  7. Dopo qualche minuto a seconda della cottura voluta, togli il pane all’uovo e lascialo raffreddare sul piatto.
  8. Se sei capace, puoi mangiare; non ti spiego come fare anche quest’azione così astrusa.

Come avete potuto capire è una ricetta incredibilmente semplice; il mio ripieno era costituito da sale e a seconda del panino wurstel o pancetta. La ricetta originale prevedeva anche formaggio (che non posso mangiare), cipolla, verdurine tritate, che non avevo voglia di preparare. Forse il mio pane all’uovo era troppo morbido, soprattutto quello con la pancetta, ma con le posate si può gustare perfettamente.

Inoltre, quando mia mamma ha provato a svolgere questa semplice ricetta ha trovato una buona variante: ha schiuso le uova e lavorate in una terrina per introdurre nella cornice di pane un fluido già più omogeneo e facile da maneggiare in padella.

Fatemi sapere se voi avete mai fatto qualcosa di simile, con questo vi saluto. Ciao.^^

PS: ho deciso di condividere nell’articolo anche alcune idee da altre blogger che hanno deciso di condividerle: Raffa e Madame Verdurin.

Raffa dice: ” Ho detto: bell’idea! E le ho fatte come cena, da mangiare nel piatto con le posate. Niente pancetta, ma tanto formaggio. Mi dispiace che non lo puoi mangiare, ma sull’uovo caldo il formaggio filante è la fine del mondo. Le ho chiamate uova tostate. A proposito: il buco lo faccio rotondo, con un bicchiere.”

Madame Verdurin aggiunge, per San Valentino: ” … Con il buco a forma di cuore, piatto perfetto (e semplicissimo!) … uso un semplice stampino per biscotti.”

Pubblicato da

Austin Dove

Mi chiamo Antonio, sono uno studente della facoltà universitaria di Scienze ambientali presso Ca' Foscari a Venezia. Pur studiando materie legate all'ambiente, la mia passione è l'arte e quindi qui provo a condividere ciò che apprezzo e le mie riflessioni! Ciao!^^

24 pensieri su “Cucina: pane all’uovo”

  1. Io le faccio da un paio di anni, dopo che le ho viste preparare in un film, per colazione: non chiedermi che film era perché non lo ricordo, ma ricordo che chi le preparava era un pazzo che aveva rapito una bambina perché sostituisse sua figlia morta, e quella era la colazione preferita della figlia… Ho detto: bell’idea! E le ho fatte come cena, da mangiare nel piatto con le posate. Niente pancetta, ma tanto formaggio. Mi dispiace che non lo puoi mangiare, ma sull’uovo caldo il formaggio filante è la fine del mondo. Le ho chiamate uova tostate. A proposito: il buco lo faccio rotondo, con un bicchiere 🙂

    Piace a 1 persona

  2. E’ una ricetta che ho visto spessissimo in film e serie tv, ma che a essere onesti non mi ha mai ispirato molto. Proprio stasera volevo farmi delle uova, ma purtroppo non ho pane e non posso andare a comprarlo; la prossima volta magari lo proverò!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...