Buon Natale!

Buon Natale!

Buon Natale e spero passiate una bellissima giornata all’insegna della felicità e dei festeggiamenti, del calore e delle profumate pietanze! Nel mio piccolo blog, per festeggiare, ho deciso di condividere come ogni anno una nuova canzone con cui sono in fissa, questa volta delle Little Mix: One I’ve Been Missing!

(To the one I’ve been missing)
(To the one I’ve been missing)

I’m sorry I ain’t been around
But you’ve been on my mind a million times
I’ll make it up to you now
We’ll wrap the presents
And put up the tree together
Be together
Baby, there’s no better gift
And now that I have you here
Is when I feel it the most

‘Cause I’ve been gone so long
But I kept holding on
‘Cause I need to show you
Just how much I love you this Christmas
Is it the lights in your eyes?
They’ve never shone so bright
I’ve waited all year to be near
To the one I’ve been missing
This Christmas

(To the one I’ve been missing)
(To the one I’ve been missing)
To the one I’ve been missing
(To the one I’ve been missing)
(To the one I’ve been missing)

I feel too lonely to sleep
Boy, when you’re on the wrong side of the world
Now with the snow at our feet
We’ll sit by the fire
And we’ll set the scene together
Dream together
Baby, there’s no better gift
Now that I have you here
That’s when I feel it the most

‘Cause I’ve been gone so long
But I kept holding on
‘Cause I need to show you
Just how much I love you this Christmas
Is it the lights in your eyes?
They’ve never shone so bright
I’ve waited all year to be near
To the one I’ve been missing
This Christmas

(To the one I’ve been missing)
This Christmas
(To the one I’ve been missing)
To the one I’ve been missing
(To the one I’ve been missing)
This Christmas
(To the one I’ve been missing)

To the one I’ve been missing
(To the one I’ve been missing)
This Christmas
(To the one I’ve been missing)
To the one

To the one I’ve been missing

Questa canzone mi piace molto e il video, che non è quello ufficiale ma un economico vertical video, mostra ciò che adoro delle Little Mix: la loro simpatia, la loro spontaneità e il non divinizzarsi nei video anche se famose. Un bel video per sorridere e passare in allegria il Natale!

E con questa colonna sonora, voglio condividere con voi le mie risposte al Tag a cui sono stato citato ieri. Adoro rispondere ai Tag! Questo è il Link del mio citatore, adesso ricopio la consegna, le domande e mi preparo a rivelare il mio Natale ideale.

Regole della tag:

Gioiosamente saccheggiate dal post originale, ecco come funziona questa tag!

1- Elencare tutti gli elementi del nostro Natale ideale, in base ai vari macroargomenti forniti;
2- Avvisare Moz dell’eventuale post realizzato, contattandolo in privato o lasciando un commento a
https://mikimoz.blogspot.com/2019/12/natale-ideale.html
3- taggare altri cinque bloggers.

Ed ecco le mie risposte:

  • Colonna sonora.

Non sono propriamente un tipo che abbina la propria vita a una colonna sonora, credo che rispondo usando le mie solite risposte standard: musica pop e le soundtracks dei videogiochi e dei film di cui usufruirò durante le vacanze. Comunque, vorrei citare cinque canzoni natalizie che mi piacciono in questo periodo: Every Day is a Holyday, Cozy Little Christmas, One I’ve Been Missing, la sempreverde All I Want for Christmas is You  e la canonica Jingle Bells.

  • Mood.

Dalla notte di Natale, tra il 24 e il 25 per intenderci, sarò tornato dal calcetto di distretto e sarò molto irascibile e lunatico in relazione alla mia stanchezza. Quindi, visto che dicembre sarà abbastanza impegnato, vorrei passare la giornata in tranquillità, studiando poco e rilassandomi come conviene fare in vacanza.

  • Luogo.

Per me Natale significa famiglia, mi piacerebbe passarlo a casa con i miei senza fare nulla e venire riverito per il solo fatto di esistere. Copertina e stare sul divano a guardare un film. Casa mia va benissimo, con i termosifoni a palla.

  • Viaggio.

Non si viaggia, l’ho detto prima eh! Comunque, se proprio dovessi scegliere un luogo andrei al caldo: Sicilia, isole hawaiane o Hollywood. Ma in ogni caso resto a casa con la copertina e le cose che mi piacciono, i viaggi sono stancanti e valgono la pena solo se poi ci sto almeno una settimana o anche tre.

  • Programmi TV:

Thank you, next.

  • Serie TV:

Charmed rimarrà sempre nel mio cuore, non a caso nel blog ci ho pure dedicato una sottocategoria! Poi ci sono i Simpson, Friends e La vita secondo Jim. Non lo vedo bene guardare polizieschi nel periodo natalizio ideale, ma rifarmi gli occhi con Queer as Folk potrebbe essere una bellissima idea! Basta che siano cose allegre.

  • Cartoons.

Certo che questa tag è veramente tanto specifica! Citerei i Simpson, Futurama, i Pokémon, i Due Fantagenitori e forse quei cartoni vecchi della Warner Bros.

  • Film.

Oh bene, qui si ragiona. Ogni Vigilia mi guardo Una poltrona per due; poi ci sta benissimo anche L’amore non va in vacanza e per una saga per ragazzi non si salta Mamma ho perso l’aereo. Questa è la mia triade del Natale. Il resto è contorno. Mi piace molto anche la Rivincita delle bionde, prima o poi me lo riguardo.

  • Fumetto.

Thank you, next.

  • Libro.

Non ho un libro che mi interessi particolarmente, né uno legato al periodo natalizio. Potrebbe essere una guida ai film natalizi? O sulle tradizioni natalizie?

  • Rivista.

Non leggo riviste, non mi piace.

  • Svago.

A me piace molto svagarmi, stare sotto le coperte al calduccio; adoro. Poi mi piace disegnare, giocare coi collage di carta colorata e vedere cosa ne viene fuori, mi piace decorare le maschere veneziane e scrivere. Anche questo blog è uno svago. Non ne ho uno speciale, tutti questi sono belli.

  • Gioco da tavolo.

Una bella partitona a Monopoli, quella ci sta sempre o a Scarabeo. Anche quella del gioco dei Pokémon è molto interessante, ma sono tutti giochi messi via. Mi piacerebbe trovare che sia ancora interessato.

E dopo tutte queste risposte, ecco le mie nomination! Essere nominate da me il giorno di Natale, un onore che probabilmente scopriranno a gennaio! xD

PS: io nomino, poi non so se sono già stati nominati da altri. Al massimo linkatemi le vostre tag!

Ecco i blog che spero collaboreranno (se è un blog condiviso ovviamente è un tag a testa):

  1. Chest of Tales: https://chestoftalesblog.wordpress.com/
  2. Non aprite quel forno: https://nonapritequelforno.home.blog/
  3. Imlestar: https://imlestar.com/
  4. Serial Escape: https://serial-escape.com/
  5. Yidali Ale: https://yidaliale.com/

That’s it. Buon Natale e buone vacanze!

katy

Le dieci canzoni pop più eleganti o rilassanti

Buongiorno a tutti!

Come molti avranno intuito nel mio cuore musicarolo esiste solo il pop più commerciale, quello per le masse, quello che è in testa alle classifiche e soprattutto quello più teen; quello che molti non sanno è che ascolto questo genere musicale perché lo trovo estremamente rilassante o istigante al miglioramento personale, molte volte decorato con video musicali curatissimi e performance veramente istrioniche. Oggi ho voluto condividere dieci canzoni pop di nove artiste che seguo e di cui apprezzo il talento e la gestione della propria immagine; quindi, senza tanti altri preamboli, eccole qui!

katy-perry-em-cena-do-novo-clipe-unconditionally-1384943988949_956x500

 

 

3 Words, di Cheryl

Frozen, di Madonna

Secret Love Song, delle Little Mix

My Hearth Will Go On, di Celin Dion

Malibu, di Miley Cyrus

Unconditionally, di Katy Perry

Parachute, di Cheryl

Criminal, di Britney Spears

In The Name Of Love, di Bebe Rexha

Head Above Water, di Avril Lavigne

Inoltre, se le volete ascoltare, potete farlo qui con me! Buon ascolto.^^

Questa è la mia lista, come potete vedere ci sono canzoni uscite perfino in decadi diverse perché secondo me la buona musica parla a chiunque e queste piccole perle mi hanno parlato nei miei momenti più bui trascinandomi in un mood di vera fascinazione grazie a messaggi d’amore e di speranza, facendomi rispecchiare in alcune parti e rallegrandomi la giornata. Per esempio, ogni volta che ascolto Malibu mi si bagnano gli occhi, mentre con Katy Perry e Britney Spears ho imparato l’inglese cantando con loro le loro canzoni e ripetendo la loro pronuncia. Insomma, queste canzoni sono molto importanti per me e io le trovo sicuramente eleganti sia nelle parole che nei video.

Quali sono le canzoni che resteranno sempre nel vostro cuore?

katy perry.jpg

I miei film di novembre e altro!

Buongiorno a tutti e buon dicembre! Fa molto freddo vero? Per me sì, per fortuna sono a casa molto tempo cercando di imparare qualcosa riguardo alla chimica analitica. Comunque, novembre è appena passato e ha portato molte novità: la creazione della nuova categoria Liste e tag per questo blog, finalmente la preparazione di una torta fatta interamente da me (di cui potrete leggere prossimamente) e una serie di riflessioni ora che sto finalmente prendendo la mia Partenza.

Comunque, siamo qui per vedere cosa posso consigliare delle mie recenti visioni cinematografiche e quindi, senza indugi, propongo la mia lista di preferiti di novembre. Questi film spaziano dal capolavoro alla pura commercialata, ma comunque sono tutti lavori che mi hanno entusiasmato e fatto pensare; spero che per voi sia lo stesso!

Charlie-feat.jpg

  • LA LA LAND. Finalmente sono riuscito a vedere questo bel musical per il quale avevo anche dedicato un post tempo fa quando Emma Stone ci aveva perfino vinto l’Oscar; devo dire che l’ho adorato. Guardato assieme a mia madre, lei l’ha trovato molto noioso e quasi pretenzioso ma secondo me invece presenta una buona costruzione dei personaggi (la protagonista alla fine è una stronza xD) e una bella ambientazione. La città è molto bella e colorata, l’arte e il canto la fanno da padroni con gente elegante e sempre in movimento, le luci sono molto importanti così come i dialoghi: insomma, un capolavoro a tutto tondo, Emma Stone è stata bravissima a interpretare una ragazza sognatrice che pian piano diventa il sogno di cui sognava all’inizio con due belle scene parallele tra loro (una all’inizio in cui lei cameriere vede una diva al bar dove lavoro e una alla fine dove è lei la diva che offre allo stesso bar). Molto bello.
  • IL DISCORSO DEL RE. Film che rivedo sempre volentieri, mi piace come abbiano reso umano e quasi vulnerabile il re, una figura nella fantasia popolare sinonimo di potere e sicurezza. Colin Firth è bravissimo, riesce benissimo a portare sullo schermo un uomo orgoglioso e sconfitto dalla sua balbuzia; gli occhioni che fa a un punto del film mi hanno distrutto! Poi, vabbeh, Helena Bonham Carter divina come al solito. Molto interessante è il contesto storico mai relegato ad ambientazione ma invece coprotagonista degli eventi: hanno scelto non di mostrare un uomo che combatte un difetto fisico ma invece un sopravvissuto agli eventi che lo stavano pian piano distruggendo a livello psicologico; infatti, come si dice in The Queen, quella situazione per cui non si sentiva adeguato lo aveva fatto morire di fumo anni dopo.
  • CHARLIE’S ANGELS. Ecco la commercialata di novembre ma anche grande tassello della mia infanzia. Ho adorato ogni singola scena del film, si sposa a pennello con la mia estetica ed è anche incredibilmente divertente con una serie di gag ben riuscite! Secondo me, il punto di forza del film è la caratterizzazione delle tre protagoniste: molto famose e apprezzate prima della pellicola, portano sullo schermo tre donne molto diverse tra loro e perfettamente caratterizzate; già dalla prima scena si notano differenti stili di vestiti, combattimento e dialogo. Ho adorato rivedere il film, le scene di combattimento sono veramente emozionanti e le loro pose sexy non sono da osservare ma quasi sono loro a farle perché soggetti e non oggetti della loro bellezza e la usano per i propri fini. Bellissimo, avevo le lacrime agli occhi quando ho rivisto il combattimento nel vicolo: lo avevo visto parodiato mille volte in Scary Movie 2!
  • SEVEN. Era da molto tempo che non vedevo un thriller tanto interessante: sempre incollato sul divano dall’inizio alla fine! Guardato grazie a TimVision, è un altro esempio di una riuscita costruzione della trama e dei personaggi; non capisco perché i film di oggi proprio falliscano miseramente: se perfino una commercialata come il film sopra ne possiede una perfetta, perché ora no? Mah. Ciò che mi ha colpito maggiormente è stata la sequela di omicidi biblici sempre più pesanti e disturbanti e la seguente banalità del male rappresentata da un omicida veramente normale: non è intelligente, non è disturbato, non è delirante… è solo un uomo. Bellissimo, mi è piaciuta anche la trama perché l’ira del protagonista l’hanno mostrata a piccoli passi e non era mai manifesto come dettaglio fondamentale della serie ‘Guarda qui’ e così dovrebbe essere dappertutto.
  • L’UFFICIALE E LA SPIA. Unica pellicola visionata al cinema, ho pagato solo cinque euro e cinquanta centesimi grazie allo sconto studenti. Sono andato a vederlo perché il caso Dreyfus lo avevo studiato al liceo classico come punto saliente di quell’anno e mai più approfondito; quindi, collegato il trailer a quell’evento ho iniziato a cercare chi mi accompagnasse ma niente: a nessuno interessava e ci sono andato da solo. Quello che mi ha colpito maggiormente è stato tutto il cameratismo e la grande omertà dell’esercito riguardo all’errore giudiziario; quasi, veramente era antisemitismo: se lui fosse stato un nobile francese cattolico avrebbe subito lo stesso destino? Un film che ci fa pensare perché potrebbe accadere a molti di noi e fa pensare anche quello che succede a Picquart, il cui unico crimine è stato volere fare il suo dovere di ufficiale dei servizi segreti francesi; veramente scioccante.

emma-stone

Questa è la mia lista dei preferiti di novembre, ma non è l’unica della giornata! Infatti, in brodo ai benpensanti ho deciso di proporre pure la lista dei film erotici visionati durante il periodo autunnale; perché a me il cinema piace tutto e non faccio discriminazioni. Ma cos’è un film erotico? Il termine erotico deriva dalla parola greca eros, la cui personificazione mitologica greca è Eros (il Cupido nostrano) e quindi il dio non legato all’atto sessuale come Afrodite ma invece proprio all’innamoramento e ai sentimenti; in pratica, qualsiasi film contiene almeno una scena erotica perché essa è una scena in cui due persone si amano anche solo con un gioco di sguardo, dandosi un abbraccio o ricercando il legame fisico. Insomma, l’eros nella vita quotidiana è sempre presente e il cinema che lo racconta non dovrebbe essere discriminato; inoltre, molti dei film proposti sono dei drammoni allucinanti che non hanno nulla da invidiare ai film puliti. Detto ciò, ecco la lista:

  • Le malizie di Venere
  • Vanessa
  • Secretary (è un capolavoro)
  • La moglie dell’avvocato
  • Desideria – La vita interiore
  • La seduzione
  • Valerie – Diario di una ninfomane
  • Miele di donna
  • Spiando Marina

Ecco, ora ho finito. Grazie per essere passati, se volete condividere i vostri pensieri potete commentare qui sotto! Ciaone a tutti!

suspiria-696x391

Book tag: Would you rather…?

Buongiorno! Oggi voglio proporre una tag che ho conosciuto grazie a Eleonora, una blogger che seguo e che parla essenzialmente di letteratura; potete trovare la sua tag qui. Questa tag è molto simpatica perché è incentrata sui libri e non partecipando a nessuna catena da un po’ di tempo ho deciso fosse un bel modo per passare la parola!

Le domande sono:

  1. PREFERIRESTI LEGGERE SOLO SAGHE O AUTOCONCLUSIVI?
  2. PREFERIRESTI LEGGERE SOLO AUTORI MASCHILI O FEMMINILI?
  3. PREFERIRESTI COMPRARE SOLO IN LIBRERIA O SU AMAZON?
  4. PREFERIRESTI CHE I LIBRI DIVENTASSERO SOLO FILM O SERIE TV?
  5. PREFERIRESTI LEGGERE SOLO CINQUE PAGINE AL GIORNO O CINQUE LIBRI A SETTIMANA?
  6. PREFERIRESTI ESSERE CRITICO PROFESSIONISTA O AUTORE?
  7. PREFERIRESTI DOVER RILEGGERE SEMPRE I TUOI VENTI LIBRI PREFERITI O LEGGERE TUTTO FUORCHÉ QUELLI?
  8. PREFERIRESTI ESSERE UN BIBLIOTECARIO O UN LIBRARIO?
  9. PREFERIRESTI LEGGERE SOLO IL TUO GENERE PREFERITO O TUTTO FUORCHÉ QUELLO?
  10. PREFERIRESTI LEGGERE SOLO LIBRI FISICI O SOLO EBOOKS?

Quindi bando alle ciance e cominciamo!

  1. Alle medie non ho fatto altro che leggere saghe letterarie: Harry Potter, Percy Jackson, Starcrossed, Hunger Games, Gli eroi dell’Olimpo, Eragon ecc ecc ( sì, avevo molto tempo da buttare se sommato a quello speso per le sitcom di Italia1 ); ora tuttavia devo ammettere che preferisco libri autoconclusivi oppure tronco la saga al capostipite; forse perché ora a pagare i libri che leggo sono io!
  2. Io non bado mai se l’autore è maschio o femmina, ma invece mi baso solo sulla piacevolezza della lettura e sui temi trattati.
  3. Io preferirei cercare nei negozi o sulle bancherelle, ma devo ammettere che certi libri rari come la mia guida al cinema porno o libri in inglese li ho trovati solo ordinandoli su Amazon. Vanno bene entrambi.
  4. Sul mio blog ho ospitato più volte comparazioni tra libro e il suo adattamento cinematografico e molte volte la fedeltà viene a farsi benedire molto facilmente; inoltre, sono due media molto diversi, quindi direi una serie televisiva fatta come si deve: lunga, molti episodi, cast solido ed estrema fedeltà di temi. King è la dimostrazione vivente che un buon libro non sempre si traduce in un buon film.
  5. Solo cinque pagine al giorno, di solito leggo andando alla uni. xD
  6. Preferirei essere un regista, ho delle idee in testa a livello visivo, è molto difficile tradurle in lettere. Ma anche il critico cinematografico o letterario che sia sembra molto intrigante!
  7. Una volta rileggevo sempre i stessi libri, soprattutto Harry Potter e Starcrossed, ma ora tendo a rileggere poco. Meglio la novità.
  8. Librario, una paga migliore e soprattutto direzionare gli acquisti dei compratori se mi chiedono consiglio!
  9. In verità non ho un genere, forse preferisco i thriller ma non ne sono sicuro; ecco, so che non sopporto i fantasy su carta e gli horror raramente mi spaventano. Forse basta variare e scoprire cosa c’è che possa ispirarmi.
  10. Gli ebooks non mi piacciono, ho bisogno di sentire la carta sotto le dita, sfogliare una pagina e mettere il segnalibro al nuovo capitolo al quale sono arrivato. Meglio i libri cartacei.

Queste sono le mie risposte, spero vi siano piaciute e che vi abbiano intrigato a proporne di vostre! Ciaone a tutti, chiunque voglia continuare la catena ha la mia benedizione!

schero-blog
Il mio vecchio logo **

10 film musical da guardare!

dreamgirls11

Buongiorno a tutti!

Oggi ritorno nel mio piccolo blog con una lista di dieci film musicali stilata, sembra strano anche a me, nel giro di parecchi mesi: è difficile trovarne dieci, anche perché ho inserito solo titoli visionati di persona! Quindi, qui troverete nomi importanti di film la cui trama se non proprio narrata con l’uso preponderante di canzoni ruota attorno a spettacoli e performance spettacolari, esperienze audiovisive fantastiche.

Ecco qui i film:

  • Grease
  • Il remake di Hairspray
  • Mamma Mia
  • Pitch Perfect
  • Rocketman
  • I quattro musicanti di Brema
  • Sister act
  • Moulin Rouge
  • Come d’Incanto
  • Dreamgirls

Questa è la lista; li conoscete tutti? Cosa ne pensate? Alcuni li troverete sul mio blog, altri invece qui sono inediti; sono una sorpresa o conoscendo i miei gusti ve li aspettavate? Ciao e alla prossima!^^

tenor (1)

Buon Halloween! Ecco 15 titoli per celebrare la Notte delle streghe!

doc141 ghost

Buongiorno! E buon Halloween a tutti!

Per me Halloween è sempre stata una festa a cui mi sento legato emotivamente per diversi motivi: da bambino giravo per le case alla ricerca di caramelle, adesso preferisco passarla al buio guardando un film appartenente al genere horror o una commedia dark; quindi, mi è giunta spontanea l’idea di portare qui sul mio blog una lista di dieci film e cinque videogiochi d’obbligo durante la celebre Notte delle streghe!

Ecco i film:

  • Halloween. Iconico, angosciante, è la storia di un maniaco omicida che senza poteri sovrannaturali ma solo una ferocia inumana inizia a perseguitare una giovane ragazza dopo che lei ha ‘visitato’ la casa dove il killer aveva precedentemente ucciso la propria sorella da bambino. Lo sguardo voyeuristico diventa quello dell’omicida mentre fissa le proprie vittime, le maschere di divertimento diventano sinonimi di apatia mentre quella indossata da Michael Myers ti fissa mentre la lama cala su di te!
  • Hellraiser. Tratto da un libro che è un’opera d’arte su carta, diretto dallo scrittore di quell’opera d’arte, Hellraiser è capace di mostrare il limite tra piacere e dolore, tra angoscia e amore: è un dramma, chiunque perde qualcosa e il dolore è equamente ripartito tra l’orfana e la donna che è costretta a vivere con l’uomo che non corrisponde a ciò che lei cerca; quando le due si scontreranno, i Guardiani dell’Inferno faranno la loro comparsa!
  • Nightmare. Dormire è una delle azioni che ci connota come creature viventi; se non dormiamo più perché rischiamo di essere tagliati a fette da un demone dei sogni, cosa siamo allora? Nightmare è un film estremamente intelligente perché gioca sulle angosce di non potere dormire, di perdere la nostra umanità ed esplora il detto antico che vuole la vicinanza tra morte e sogno. Almeno una volta questo film dev’essere guardato, perché non ad Halloween?
  • Beetlejuice. Cult burtoniano, è un’esperienza visiva incredibile, capace di trasportare lo spettatore in un mondo onirico e sognatore, dove a infestare le case non sono gli spettri ma gli uomini che morti i precedenti proprietari le acquistano inconsapevoli che questi ultimi ci vivono ancora. Bellissima scenografia gotica, costumi bellissimi e colori molto gotici; bellissimo, una commedia perfetta per celebrare la notte in cui gli spettri tornano a bussare ai propri cari.
  • Nightmare before Christmas. Altro gioiello firmato da Tim Burton, è un’affascinante mistura di generi cinematografici in stop motion e mostra quanto siano le nostre intenzioni a renderci ciò che siamo ma anche purtroppo che abbiamo dei limiti da rispettare come infatti scoprirà Jack. Un film da vedere anche solo per la canzone di presentazione del film e come siano riusciti a modellare la città orrorifica e i suoi abitanti.
  • Frankenstein Junior. Film gotico e comico, riesce a parlare fedelmente del Moderno Prometeo stravolgendolo completamente, inserendo battute a raffica in mezzo alle tetre e spettrali mura nere di un castello arroccato sulla cima di uno strapiombo; girato in bianco e nero durante l’epoca del cinema a colori, vanta di una recitazione straordinaria, una marea di citazioni e una moglie della creatura veramente divertente e ironica nella sua caratterizzazione!
  • Dracula di Bram Stoker. Per me è uno film più eleganti mai realizzati, amo le atmosfere gotiche, la recitazione intensa (soprattutto della grande Winona), le scene erotiche ma caste come la perdizione dell’innocenza di Lucy nel labirinto e l’assalto irresistibile delle mogli di Dracula. Questo film, come il precedente della lista, riesce a raccontare una storia originale senza offendere l’opera originale o risultare imbarazzante rispetto ai propri predecessori perché è caratterizzato da tematiche sue, che lo rendono unico.
  • All Hallow’s Eve. Disturbante come pochi, durante la visione ci saranno storie corali dislegate tra loro, è un film quasi a episodi, non me lo ricordo bene; ma mi ricordo quel fottutissimo pagliaccio bianco: metacinema, violenza estrema fisica e psicologica, ansia a mille, ho avuto incubi per giorni. Non è un film per tutti, in un certo senso è il più pauroso dell’intera lista, un gioiello per gli amanti dell’orrore ad Halloween.
  • Hocus Pocus. Tornando a temi leggeri, questa è una commedia a tinte dark, un film horror per bambini e con bellissime canzoni, prima tra tutte I put a spell on you. Costumi caratteristici, streghe medievali che basano le magie sulla voce ammaliatrice e un gruppo di ragazzini a dovere risolvere la situazione, il film è un cult da guardare anche solo per i dettagli macabri, che scappano alla prima visione ma che in generale sono in grado di creare un mondo mistico e pericoloso.
  • It, la miniserie. Sarò sincero, i due remake a mio parere non sono in grado di reggere il confronto: non hanno angoscia, si basano sul jumpscare e pur di prendere le distanze da un’opera filmata decenni prima scelgono di accorciare la trama con discutibili scelte come rendere ogni apparizione di It solo a uso funzionale della trama e togliendogli il senso di pericolo anche quotidiano e privato. La miniserie invece rispecchia il libro, ci fa affezionare ai personaggi e mostra il vero pericolo della Divoratrice di Mondi: capire il cuore delle persone e divorarlo dall’interno, minando così i rapporti umani. La miniserie è perfetta per Halloween, da guardare sotto a una calda coperta al buio guardando Tim Curry regnare sovrano durante le tre ore.

Ecco i videogiochi:

  • Doom
  • Resident Evil
  • Silent Hill
  • Plants vs Zombies
  • Until Dawn

Ecco, questi sono i miei consigli se volete passare la Notte delle streghe in tranquillità celebrandola usufruendo della nostra arte che con il tempo è riuscita a rendersi la base della nostra cultura pop horror. Voi cosa ne pensate? Come lo passerete Halloween? Avete altri suggerimenti? Fatemelo sapere qui sotto!^^

phoebe-broom

Aspettando l’autunno: The Autumn Series Tag

phoebe-broom

Ciao a tutti!

Oggi propongo una tag sviluppata inizialmente dal Lettore Curioso: The Autumn Series Tag, una tag sulle serie televisive! The Autumn Series Tag mi ha colpito immediatamente perché le domande che sono state scelte sono molto carine e fantasiose e quindi io da brava sanguisuga gliela frego ed espongo le mie risposte. **

Domande:

  1. 🥧 TORTA DI ZUCCA: una serie che una puntata “tira l’altra”
  2. 🍫 CIOCCOLATA CALDA: una serie molto “hot”
  3. 🎃 HALLOWEEN: una serie che si è rivelata diversa da come vi aspettavate
  4. 🌫 FOSCHIA: Una serie che vi mette i brividi
  5. 🍁 FOGLIE CHE CADONO: una serie che è caduta (cancellata) troppo presto
  6. 🌰 CASTAGNE: una serie perfetta da guardare in compagnia
  7. 🌧 PIOGGIA: una serie che vi commuove
  8. 🔥 FUOCO: una serie che vi “accende” quando ne parlate

Ecco le mie risposte:

  1. 🥧 TORTA DI ZUCCA: CSI; adoro questa serie, soprattutto Scena del Crimine, perché l’ambientazione di Las Vegas con le mille luci e le inquadrature atte a mostrare le sue glorie sono molto belle, sono cresciuto con quei personaggi ed è stata la prima vera serie poliziesca che ho seguito (e se voi seguite me da tempo sapete che ne seguo parecchie).
  2. 🍫 CIOCCOLATA CALDA: Queer as Folk; remake americano di una serie inglese, parla senza peli sulla lingua della vita di un gruppo LGBT e ovviamente il sesso non viene escluso pur non essendo il vero valore della serie. Molto bella, mi piacerebbe comprare i cofanetti.
  3. 🎃 HALLOWEEN: Buffy The Vampire Slayer; mi era stata prospettata come l’ispirazione per Charmed e quindi estremamente simile ma invece grazie alle ambientazioni e alle età diverse dei protagonisti assieme alle loro abilità hanno reso le due serie estremamente diverse ed entrambi godibili (anche se Buffy è molto più teen).
  4. 🌫 FOSCHIA: Piccoli Brividi; sarà che non guardo mai serie il cui unico scopo è spaventare ma devo ammettere che nella mia memoria devo avere qualche trauma infantile legato ai Piccoli Brividi – anche solo gli occhi del cane nella sigla che diventano gialli è tuttora causa di grande inquietudine.
  5. 🍁 FOGLIE CHE CADONO: Scream Queens; due sole stagioni sono poche, avrebbero benissimo continuare quella e cancellare invece Don Matteo.
  6. 🌧 PIOGGIA: Charmed; ci ho passato l’adolescenza con le repliche e con i DVD ci ho imparato l’inglese. E’ tutto stupendo, una serie perfetta che è stata rovinata dal plagio/reboot: secondo me, avrebbero dovuto spingere sul cachet e fare tornare le Charmed Ones originali per filmare la nona stagione che era vissuta solo su carta.
  7. 🔥 FUOCO: non ne ho una, quando mi fisso su una serie o su un argomento in generale non parlo d’altro.

Ecco, queste sono le mie risposte alla tag The Autumn Series Tag. Chiunque può sentirsi nominato, spero di non fare morire la catena.^^

giphy.gif

La tag estiva: la mia estate perfetta!

Buongiorno a tutti! Oggi voglio rispondere a una tag estiva a cui il mio blog è stato chiamato per dare nuova flora e nuovi agganci per continuarla! Quindi eccoci qui.^^

Luogo

Collego l’estate a due luoghi in generale legati alla mia infanzia: le montagne del Cadore e i mari dei villaggi turistici veneti, entrambi luoghi che ero solito visitare e in cui ‘vacanzeggiavo’ alcune settimane. Prima o poi mi piacerebbe tornare a Bibione!

Viaggio

Non credo esista un viaggio che collego alla stagione estiva, ma i luoghi e la cultura inglesi hanno fatto breccia nel mio cuore e mi piacerebbe tornare a Margate.

Programma TV

Un programma pieno di colori e musiche, bei ragazzi e tante cose divertenti. In alternativa mi basta un canale che trasmetta solo film e serie televisive che mi piacciano. uu

Serie Tv

Una serie Tv che secondo me rappresenta la mia estate è L’ispettore Barnaby: appassionatomi, data l’ora e mezza di ogni puntata riesco a trovare il tempo di guardarla solo durante il periodo estivo centrale, dove posso posticipare gli impegni. La mia serie Tv preferita è e rimarrà sempre Charmed ovviamente!

Film

Guardare mille volte i film che mi piacciono! Legally Blonde, Il diavolo veste Prada, Bram Stoker’s Dracula, The night before e tanti altri ancora.^^

Libro

Non ho un libro preferito, mi piace variare. A Malta mi sono preso Il settimo figlio in inglese.

Rivista

Mi piacerebbe una bella rivista di cinema o tornare con quella veterinaria: Pet Family.

Gioco

Pokémon! Mistery Dungeon Esploratori del cielo o Platinosono quelli a cui sono più affezionato; del primo ho una partita che dura da anni con quasi 10 Pokémon al livello cento!

Gioco da tavolo

Monopoli è già stato detto, quindi mi butto su uno sconosciuto: Giorno di paga. Lo adoro, è bellissimo! **

Attività

Mi piacerebbe fare tipo un corso di cinema, scrittura o disegno. Allora sarei felice.

Cibo

Pizza, crepe e piadina e i derivati del maiale. Solo che ora che non mangio lattosio è tutto più triste…

E adesso la parte sociale e ‘WordPress’esca della tag! Intanto ringrazio La cupa voliera per avermi nominato e come stabilito cito credo il creatore: https://mikimoz.blogspot.com/2019/06/tag-la-mia-estate-ideale.html. Quindi ecco le cinque nomine che spero frutteranno tanti nuovi anelli a questa bella catena.^^

Queste sono le mie nomination, spero vengano apprezzate. Ciaone.^^

tumblr_nip8ntL0xP1rann0eo1_500

Il film che: la mia tag sui film!

il blog.jpg

Buongiorno!

Sul mio blog parlo sempre di molte mie passioni anche se molte volte gli articoli che riescono a catalizzare più attenzioni sono sempre e solo quelli sui film. Quindi ho ideato una tag a cui potete rispondere anche voi riguardo ai film che per noi sono speciali!

  1. Il film che porterai sempre nel tuo cuore:
  2. Il film che ami ma che conosci solo tu, forse:
  3. Il film che ami ma che tutti odiano:
  4. Il film che ti ha allontanato da un intero filone:
  5. Il film che ritieni sopravvalutato dalla massa:
  6. Il film che ti vergogni come adattamento cinematografico di un’opera letteraria:
  7. Il film che vedi come un adattamento cinematografico bello ma molto migliorabile:
  8. Il film che risveglia le tue paure ancestrali:
  9. Il film che hai visto al cinema per primo al cinema in madre lingua:
  10. Il film che hai in lista da secoli ma che non riesci a trovare:

Questa è la mia lista di domande, se volete rispondere fate pure. Intanto rispondo anche io!^^

nuovo logo luglio 2018.jpg

1)La rivincita delle bionde: un film colorato, pieno di una comicità e di un’ironia pungente e mai volgare, vanta un cast stellare e la lotta contro il pregiudizio!

2)The day before: uno dei primi film di Keanu Reeves, parla di lui che svegliatosi nei bassifondi della sua città deve capire cosa sia successo il giorno prima tra droga, prostituzione e l’accidentale vendita della ragazza con cui doveva andare al ballo!

3)Twilight: quante volte ne ho sentito parlare male! A me piace per l’interpretazione glamour dei vampiri, per l’effetto misterioso che sono riusciti a crearvici intorno e per una Kriten Stewart che mi ha sempre fatto empatizzare! Adoro!

4)La volpe e la bambina: trauma infantile, mai pianto così tanto.

5)Suspiria di Dario Argento: molto bello a livello di ambienti e musiche, adoro lo stile barocco e le inquadrature sul viso delle ragazze, adoro il rosso acceso stile rosso Pompei ma è noioso e mai pauroso.

6)Il libro della Giungla: strupro, hanno stuprato un’opera letteraria! Brutto come la morte, il film peggiora il cartone snaturando completamente i personaggi e fraintendendo completamente il messaggio del libro. Che bruci all’inferno.

7)Percy Jackson: ogni tanto mi riguardo i film, sono teencatchy pieni di effetti speciali e attori che mi piacciono. Peccato che a differenza del punto sette l’opera letteraria di riferimento sia molto conosciuta, presi a sé li ritengo molto belli soprattutto per come hanno mostrato Cariddi e Medusa.

8)The walk: non dico nulla, guardatelo e soffrite con me.

9)Mamma mia: Here we go again: bello bello bello. Angel eyes me l’ascolto tuttora e ho adorato al cinema come siano riusciti a narrare bene come Donna sia rimasta incinta e il suo legame con Sofia e ad approfondire il personaggio di Rosy.

10)The Rocky Horror Picture Show: conosco molte delle canzoni ma lo devo vedere per intero; ho ascoltato qualunque yt e letto qualunque blogger con studi cinematografici parlarne, ma lo devo vedere per intero. Me lo dovrò comprare!

Queste sono le mie risposte, quali sono le vostre? Giusto per assicurarmi, provo a nominare 5 blogger! Ovviamente, tutti sono invitati a fare della mia tag una bellissima catena di passioni e ricordi!

  1. Il lettore curioso
  2. Il Zinefilo
  3. Vengonofuoridallefottutepareti
  4. Daniele Artioli

schero-blog

Ashtag?

Ciao a tutti, oggi rispondo alla mia prima catena: infatti, Gaialor95, infatti, mi ha taggato in questo carinissimo tag.

tenor (1)

  1. #shattermetag
  • Juliette Ferras, personaggio che ti ha commosso: Nico Di Angelo, di Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo; quel ragazzino ne ha passate tante e alla fine è bello come con semplicità si libera di un peso che lo aveva quasi rovinato!
  • Adam Kent, personaggio testardo come l’inferno: Temperance Brennan della serie di libri gialli dell’antropologa forense Kathy Reichs;
  • Aaron Warner, personaggio che non hai potuto fare a meno di amare: Gwenda di Mondo senza fine.
  • Kenji Kishimoto, personaggio che vorresti fosse il tuo migliore amico: Helen Hamilton, di Starcrossed.
  • Anderson, personaggio che odi sopra ogni altra cosa: al momento non mi viene in mente nessun personaggio xD
  • James Kent, personaggio che abbracceresti tutto il tempo: Paperino di Topolino!
  1. #cloudsorstarstag

Nuvole o Stelle: Nuvole
Inchiostro o Matita: Matita
Raggio di Sole o Raggio di Luna: Raggio di sole
Montagne o Oceano: Oceano, è più intrigante e misterioso!
Bosco o Pietra: Bosco, quale sarebbe la bellezza di un sasso? xD
Crepuscolo o Alba: Crepuscolo

  1. Un classico #chapterbooktag: il prologo.

Non sono propriamente le pagine del Prologo, credo che non lo abbia se non ricordo male, ma il primo capitolo di It di Stephen King.

  1. #5femalecharactersidliketobe
  • Helen Hamilton di Starcrossed.
  • Annabeth Chase di Percy Jackson.
  • Giulia Antonia di Il Gladiatore.
  • Paige Halliwell di Streghe (hanno fatto il fumetto che conta come libro uu).
  • Piper McLean di Percy Jackson.

E visto che sono dell’altro sesso, aggiungo un ashatag xD

#5malecharactersidliketobe

  • Jason Grace di Percy Jackson.
  • Wulfric di Mondo senza fine.
  • Lief di Il magico mondo di Deltora.
  • Lucas Delos di Starcrossed.
  • Peeta Mellark di Hunger Games.
  1. #adventurebooktag
  • Il libro più avventuroso che tu abbia mai letto: credo Viaggio al centro della Terra, versione per bambini!
  • Un libro che hai letto durante un viaggio: Leggo sempre durante i viaggi; sparo nel mucchio con It di Stephen King.
  • Un’isola sulla quale ti piacerebbe vivere un’avventura: Isola di Mele Mele!
  • Quale personaggio famoso (di libro o cinema e tv) sceglieresti come compagno d’avventure? Temperance Brennan, con lei sopravvivo di sicuro!
  • Di quale personaggio libroso ti piacerebbe vivere la storia? Percy Jackson eh.

Quale frase urleresti ai tuoi compagni nel bel mezzo di un’avventura? Perché a me??? t-t

Taggo:

Il Zinefilo

https://parolepelate.com/

https://ormesvelate.com/

https://batmancrimesolver.wordpress.com/

https://briciolanellatte.com/

Pietà, nn sono bravo a citare… Spero che apprezziate le nomination, ho pensato non solo a blog legati a doppiofilo alla letteratura, ma anche blogger che apprezzo e che potrebbero dare risposte molto interessanti^^

It_1990_Promotional_Poster