Auronzo e il mistero del suino

Qualche settimana fa sono stato in vacanza in Cadore, come ho già scritto in un mio articolo precedente. Mi sono molto divertito anche perché ho mangiato divinamente.

Un giorno ero andato ad Auronzo, dove avevo fatto una passeggiata attorno al suo lago ghiacciato per poi prendermi una crepe in pasticceria. Succede, alla fine del cammino, che un suino si avvicina a noi come se non ci fossimo, anche se siamo riusciti a vederlo benissimo: infatti, qui riporto la fotografia.

Esso è un maiale enorme e con zanne o un semplice cinghiale?

img_0036
Panoramica di Auronzo
img_0034
Dettaglio delle scaglie di ghiaccio del lago
img_0037
Ignoto suino

Al cinghiale!

Ieri sono andato in vacanza! A Domegge, un bel paesino del Cadore molto bello e tranquillo.^^

Oggi, quindi, sono andato assieme ai miei genitori ad Auronzo e insieme abbiamo fatto il giro del lago. Oltre al fatto che faceva un freddo bestia a causa anche dell’ombra prodotta dal sole, che era dietro alla montagna, ho potuto godere di una vista della cittadina e delle montagne innevate molto bella e soprattutto, alla fine… un cinghiale (o maiale molto grosso).

Eravamo quasi arrivati al ponte e ci eravamo fermati per permettere a mio papà di messaggiare e… lo vedo! O meglio, la vedo: sopra di noi, scendendo da un sentiero, c’era un cinghiale femmina, dal manto macchiato e beige, che trotterellava sereno. Subito a fare foto, ovviamente, anche se poi quando credevamo di essere soli, ecco il bis: un cinghialotto nero che sereno è sceso fino a pochi metri da noi e che poi si è avviato tranquillo lungo la strada. Come se niente fosse.

Che bello! Vi consiglio Auronzo di Cadoro.^^

Natalizio

Buone vacanze natalizie^^

Bivacco Marsini