Il Caos Nordico

Il Caos è la minaccia perenne all’ordine e all’armonia del cosmo ed è incarnato dalle forze demoniache che cercano di impadronirsi di ciò che è fecondo e del tempo. Le sue più importanti incarnazioni sono:
-i Giganti, una stirpe mostruosa molto temuta dagli dei;
-Miðgarðr, il serpente che giace nell’oceano stretto come un anello stretto alla terra;
-Garmr, il cane infernale legato davanti alla caverna di Gnipahellir;
-Fenrir, il lupo incatenato su un’isola;
-Loki, il malvagio fra gli dei.
Interessante è che tutti questi personaggi portatori di disordine si scontreranno nella battaglia finale contro gli dei, portatori di luci, nel giorno del giudizio e dopo essersi annientati a vicenda, tutto ritornerà come prima: ci sarà un nuovo ciclo e le forze del Caos saranno ricacciate ai limiti della civilizzazione, tornando a essere un’incombente minaccia!

Fonte:
Chiesa Isnardi G., I miti nordici, PD, 2016, Longanesi

 

Tradito dalla propria famiglia