Scooby-Doo! e WWE – La corsa dei mitici Wrestlers

Scooby-Doo! e WWE - La corsa dei mitici Wrestlers poster

La maratona Scooby-Doo lentamente continua! Il nuovo film di cui parliamo oggi è Scooby-Doo! e WWE – La corsa dei mitici Wrestlers, la cui trama ruota attorno al magico mondo delle corse e dei wrestlers; interessante è notare che non è la prima volta che il mondo dei lottatori del ring viene affrontato: Scooby-Doo e il mistero del wrestling era uscito in America solo due anni prima!

Commento:

Scooby-Doo! e WWE – La corsa dei mitici Wrestlers è un film molto piacevole da guardare, coinvolgente e divertente.

Secondo me, gli amanti delle corse o di Top Gear possono apprezzarlo maggiormente perché le macchine sono molto studiate e con un design particolare e le gare sono sempre piene di sorprese; le mie due auto da corsa preferite sono la final Mistery Machine e quella degli organizzatori delle gare.

Il villain, purtroppo, appare veramente poco e le indagini per scoprire chi sia sono pochine perché i veri protagonisti del film sono le corse e i gadget che i vari corridori utilizzano per superare gli ostacoli. Ciononostante, gli autori hanno fatto la saggia scelta di conferire un minimo di mistero al villain legando la sua figura a una leggenda metropolitana fittizia: sarebbe un automobilista morto per incidente stradale proprio nel tragitto percorso dai partecipanti dell’evento!

Insomma, Scooby-Doo! e WWE – La corsa dei mitici Wrestlers un film d’animazione che si lascia guardare per le inquadrature ricche di angolazioni e grandi salti. Bel filmone; il villain è più difficile da azzeccare di quanto non sembri!

Riflessione con spoiler:

Scooby-Doo! e WWE – La corsa dei mitici Wrestlers mi ha fatto riflettere e non poco sull’andamento del franchise. All’inizio, nelle prime serie televisive del cartone i misteri erano legati soprattutto a una struttura semplice: mostro, indagini e smascheramento del cattivo; con la maturazione del contenuto sono stati introdotti nuovi personaggi, come il celebre Scrappy-Doo, e toni via via più dark. Inoltre, nei film d’animazione all’inizio si puntava sull’elemento sovrannaturale per poi, con il passare degli anni, virare sull’ipertecnologico; questo film, Scooby-Doo! e WWE – La corsa dei mitici Wrestlers, mostra più volte tecnologie e fiducia in esse sbalorditive e quindi si aggiunge di diritto alla schiera di film che si basano sulla verosimiglianza della nostra era moderna. Insomma, mentre i due film live action erano apertamente fantasy (li consiglio entrambi), il franchise ormai è un chiaro omaggio alla nostra modernità e ai progressi che l’uomo sta raggiungendo anche solo con la CGI.

Saluti:

Ciao a tutti, grazie per essere passati nel mio blog piccolo piccolo! Se vi interessa l’argomento Scooby-Doo, a fondo pagina accanto alla sezione film potrete trovare quella intitolata Scooby Doo, dove raccolgo i post che scrivo riguardo al cane più famoso dei cartoni animati!