I migliori film di Aprile

Buona festa dei Lavoratori a tutti!^^

Anche oggi ho deciso di dare vita alla mia tradizione nata il primo giorno di Febbraio: consigliare qualche film che mi è piaciuto particolarmente per motivi che si discostano dalla bravura attoriale o dai contenuti, ma solo per l’intrattenimento che mi hanno garantito.

Quindi, let’s start!

Il primo film che consiglio è sicuramente Miss Detective, che ho pure commentato nel mio blog. Questo bel film è una commedia a tratti investigativi in cui Sandra Bullock interpreta una scontrosa agente dell’FBI che viene introdotta nel concorso Miss America per sventare una minaccia di strage; Sandra è perfetta per il luogo, è una bellezza normale e quindi è facile renderla sia cessa che figa e in questo ruolo ci dà delle perle di puri ironia e sarcasmo tipici dei suoi ruoli. Consigliato perché divertente, colorato e favolosamente leggero.

Il secondo film è invecchiato benissimo in questa decade anche se parla di eroi e supereroi in una maniera che miscela uno splatter davvero visivo e quasi invasivo con uno stile davvero onirico e mistico. Tratto da un fumetto che non ho letto, sono riusciti ad appassionarmi a una storia in cui i veri eroi non sono figoni muscolosi alla Chris Hemsworth ma uomini quasi sempre dotati normalmente che usano la filosofia e la vera guerra per ripulire il mondo. Sì, se lo hai capito sto parlando di Watchmen, in cui sangue, nudità maschile e femminile e ricordi si mescolano in un avvincente film fantascientifico e filosofico.

Il terzo film che mi è piaciuto è uno di cui ho visto solo la prima metà. A regnare in questa pellicola ci sono uno schianto di Geena Davis e una stranamente valida Madonna, entrambe nel ruolo storico di due giocatrici di baseball; e dov’è l’interesse? L’interesse sta nel fatto che quasi tutte le donne nella pellicola interpretano le prime donne ad aver giocato all’All-American Girls Professional Baseball League, il campionato di baseball femminile che si giocò dal 1943 al 1954. Una storia appassionante narrata da una regista in cui femminismo e rivalità vanno a passo di danza l’uno con l’altra. Ah, scusa, il film è Ragazze vincenti!

Mars attacks è il quarto e ultimo film della lista. Visto molte volte nel corso degli anni, lo trovo ogni volta molto bello. Questa volta ciò che mi ha colpito è il modo in cui ha influenzato la posterità; di che parlo? Delle teste fluttuanti negli acquari presenti ad esempio anche in Futurama, ad esempio. Qui viene mostrato che la cosa migliore non sia la guerra ma la fuga, sperando di raggiungere una pace senza spargimenti di sangue, come quando scoprono l’arma in grado di sterminare i Marziani. Un cast stellare che funziona e una trama con effetti speciali tra il ridicolo e il creepy me lo fa consigliare a tutti!

Qui termina la lista. Cosa te ne pare, ne hai alcuni da consigliare?

d7345f0f0b2dfa6f53ab34fd4b182d9f.jpg